I tuoi peccati ti troveranno: l’ultimo romanzo di Aislinn

Con questo romanzo, Aislinn termina una trilogia iniziata nel 2018 con “Ne a Dio ne al Diavolo” al quale poi è seguito il romanzo “Melusina”.

Trama:


Ritrovare i protagonisti di questi due romanzi è stato per me come ritrovare vecchi amici mai dimenticati, persone care che ancora una volta sono riusciti a emozionarmi, strappandomi sorrisi e lacrime, brividi e angosce attraverso una storia intensa, con la giusta dose di sangue e violenza (mia gratuita, ma sempre in funzione della trama.)
Una storia con il giusto finale che lascia sicuramente un po’ l’amaro in bocca, ma che vale sicuramente la pena leggere. 

Dune: il capolavoro di Frank Herbert

Ho letto Dune per la prima volta da ragazzina e devo ammettere che per quanto lo avessi apprezzato, non ne avevo colto fino in fondo il senso e la profondità. Si tratta infatti di un romanzo particolare, che a mio avviso deve essere approcciato con la giusta maturità emotiva e mentale.

Trama:

Dopo questa seconda rilettura però ho capito una cosa: che Dune è un vero e proprio capolavoro, un’opera intensa e quasi onirica che trascina nonostante non sia incentrato minimamente sull’azione. 
Leggere Dune è come venire trascinati in un altro mondo. A volte si ha quasi l’impressione, di trovarti davvero su Arrakis, di percepire il calore del deserto e di avere la sensazione della sabbia che scivola tra le dita. 
Un libro maturo e ricco di simbolismo e metafore che come altri capolavori (come ad esempio il Signore degli Anelli) si può solo adorare od odiare. Di sicuro è una lettura che vale la pena affrontare. 

Questa ovviamente è solo la mia opinone. Voi siete sempre liberi di non prendermi troppo sul serio 😉