God Breaker: le straordinarie divinità di Luca Tarenzi

Di Luca Tarenzi ho letto sia racconti brevi che romanzi, opere che mi hanno colpita e che hanno reso davvero molto alte le mie aspettative per God Breaker. Beh, sappiate che le aspettative non sono state minimamente deluse.

969403_575156909195147_68896304_n

Trama:

Gli dei esistono. Camminano in mezzo a noi, vivono dentro e fuori la realtà di tutti i giorni, hanno macchine, uffici, soldi… Ma non tutti. Alcuni stanno morendo, travolti dalla perdita di tutti i loro seguaci; altri combattono una lotta spietata per tenersi il proprio posto nel mondo, usando tutti i loro poteri per conquistarsi l’agiatezza e agire in incognito. Ma un giorno uno di loro, Liathàn, si ritrova coinvolto in una sfida: un ragazzo, giovane e apparentemente potentissimo, è sulle sue tracce, e non si fermerà finché non sarà riuscito ad annientarlo. Chi è questo giovane? Edwin – questo è il nome del ragazzo – mostrerà di essere un nemico estremamente pericoloso, in cerca di una vendetta i cui motivi Liàthan ignora del tutto. Un anno esatto durerà la sfida, e se al termine Liàthan non sarà riuscito a fermare il suo avversario morirà, inesorabilmente e senza che niente possa impedirlo.

Continua a leggere

Annunci

Libri ispiratori: Chrysalide. Emozioni in metamorfosi

Al Lucca Comics & Games  2013 sono stati decretati i cinque vincitori della prima edizione di “Emozioni in Metamorfosi” il concorso di racconti per autori esordienti ed emergenti  indetto da Chrysalide, la collana Mondadori dedicata a fantasy, urban fantasy, fantascienza, paranormal romance e realistico.
Al concorso ho partecipato anch’io con un racconto urban fantasy  purtroppo però non sono stata scelta. Ovviamente questo non mi ha certo impedito di leggere i racconti vincitori e posso dire con certezza una cosa: onore al merito. 
I racconti vincitori sono sicuramente di alto livello, tutti con i loro punti forti, a loro modo originali e ben scritti. Ho messo questa raccolta tra i libri ispiratori proprio perché mi ha ricordato che se da una parte devo e voglio continuare a volare con la mia scrittura, dall’altra devo restare coi piedi per terra, consapevole che ci sarà sempre qualcuno più bravo di me e che ne ho ancora di strada da fare così come ho ancora tanto da migliorare.

chrysalide-emozioni-in-metamorfosi-racconti-lettori-mondadori-280x423 Continua a leggere