Berserk al cinema (e io gongolo)

Ieri ho fatto la meravigliosa scoperta (grazie al mio amico Claudio Cordella) che il 14 e il 15 Ottobre Berserk arriverà in tutti i cinema The Space con i primi due capitoli de “L’Epoca D’oro”.

Per chi non lo sapesse, si tratta di un manga di Kentaro Miura, noto soprattutto per l’estrema violenza di alcune scene, iniziato nel “lontano” 1996 e tutt’oggi in corso. Al di là della violenza, ciò che personalmente ho amato di più di questo manga (o meglio, sto amando visto che ho ricominciato a leggerlo da poco per rimettermi in pari) sono i temi trattati nel fumetto: l’ineluttabilità del destino e il desiderio di cambiarlo, la presenza del male nell’esistenza umana  e il disperato tentativo di combattere per la propria sopravvivenza. Si tratta di un manga crudo non solo per le scene violente, ma anche per come mostra senza filtri il lato più oscuro ed egoista dell’animo umano, quello che spinge un individuo a fare qualsiasi cosa pur di sopravvivere o di realizzare i propri desideri.

Insomma non so voi, ma io sto gongolando come un riccio in un negozio di spazzole… DEVO ASSOLUTAMENTE ANDARLO A VEDERE! *,.,*

berserk-film-the-space-cinema

Un vecchio amico per cena (riflessioni sul Dr. Lecter)

Su Italia uno stanno trasmettendo la serie “Hannibal” rispolverando e dando nuova luce al mito del cannibale reso famoso prima dai romanzi di Thomas Harris poi dalla splendida recitazione di Hantony Hopkins. Visto che dopo la mia ultima visita a Roma sono riuscita a mettere le zampe sul romanzo de “Il Silenzio degli Innocenti” e visto che ho avuto già modo di gustarmi la serie televisiva, ieri sera mi son voluta vedere per la ventordicesima volta il film e devo dire che in qualche modo me lo sono gustato di più, potendone osservare meglio pregi e difetti anche rispetto al libro. Mi sono frullate in mente una lunga serie di osservazioni e collegamenti e ovviamente non ho potuto evitare di buttare giù due righe a riguardo. Continua a leggere