La lettura e la vita: ciò che Hemingway mi ha insegnato

Sia come libraia che come autrice mi sono sempre trovata in contatto con lettori di tutti i tipi e quello che ho avuto modo di notare é spesso nella lettura si cerca unicamente l’evasione. Farsi coinvolgere a tal punto da dimenticare tutto e tutti, da cancellare per un po’ i problemi e passare dei momenti piacevoli immergendosi in una storia con un’ottima trama, scritta in maniera esemplare… è questo quello che cercano molti in un libro spesso viene visto come un modo per vivere altre vite e per sfuggire alla realtà, ma di recente ho avuto modo di vedere le cose in maniera diversa.

Ultimamente ho finito di leggere “il vecchio e il mare” di Hemingway del quale, precedentemente, ho avuto modo di leggere anche Fiesta. Posso dire con certezza che questo autore mi è rimasto davvero nel cuore. Mi ha fatto aprire gli occhi su molte cose, soprattutto sulla mia visione della lettura

il-vecchio-e-il-mare1

Certo anche l’intrattenimento é importante, ma mi sono resa conto che la letteratura, la vera letteratura, non é quella che ti fa “fuggire dalla realtà”. Insomma la bellezza, la vera bellezza di un romanzo (e ovviamente mi riferisco anche ai romanzi genere fantastico) non sta solo nel mondo in cui riesce a coinvolgerti emotivamente, ma nel come ti spinge poi a voler vivere quelle stesse emozioni nella vita.  Penso che se quando hai chiuso l’ultima pagina hai voglia di vivere davvero quelle emozioni, di lanciarti nella vita invece di rimanere semplicemente in attesa del libro successivo, allora ha davvero lasciato qualcosa di importante dentro di te.

La lettura deve essere un incitamento alla vita, deve spingerci a fare grandi cose e trasmetterci, nonostante tutta la sofferenza e gli ostacoli che potremmo incontrare, quel coraggio di vivere davvero la nostra esistenza, non solo di immaginarla. Questo é ciò che Hemingway mi ha insegnato o meglio ricordato. Mi sono resa conto infatti che i libri che in passato ho amato di più sono stati quelli che mi hanno spinta a reagire alle difficoltà che mi stavano capitando, che mi hanno spronata a combattere e a voler vivere esperienze nuove e nuove avventure.

Chiudo questo articolo su una meravigliosa canzone dei Negrita che mi è rimasta nel cuore e che s’intitola proprio “Hemingway”

Ovviamente avete tutto il diritto di non essere d’accordo con me… quindi,se proprio non vi piace ciò che ho scritto, non prendetemi troppo sul serio. ;P

Annunci

One thought on “La lettura e la vita: ciò che Hemingway mi ha insegnato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...