Un film della mia infanzia: Jurassic Park

Avete presente quei film che avete visto per la prima volta quando eravate piccoli e che hanno in qualche modo fatto parte di un determinato periodo della vostra vita? Quelli che avete poi riguardato migliaia di volte (per la somma gioia dei vostri genitori ) e dei quali compravate gadget, pupazzetti e puttanatine varie?
Ecco, per me Jurassic Park é stato uno di quei film. Per darvi l’idea, vi dico solo che uno dei miei giocattoli preferiti era un pupazzo del Tirannosauro che ruggiva ogni volta che gli premevi il dorso.  Oddea, quante Barbie gli ho fatto divorare!

jp-t-rex-toy

Ieri ho provato anzi ho tentato con tutte le mie forze di guardare quel film… Ehm… Quel coso di Transformers 3 che facevano su Italia Uno, ma a un certo punto mi ha talmente tanto triturato le ovaie che ho deciso di gurdare un film su cui sapevo sarei andata sul sicuro. E indovinate su qual é ricaduta la scelta?

download

Cavoli ammetto di essermelo goduta come quando ero bambina!
Certo gli effetti visivi sono quelli di un film del ’93 (ma per me migliori di molte boiate che fanno uscire oggi)  e i più pignoli direbbero che non erano certo così i veri dinosauri, ma sono fermamente convinta che Jurassic Park sia davvero un gran bel film, uno di quelli che riescono a farti sussultare anche dopo averlo visto ventordicimila volte (meditate sui Raptor gente… Meditate) e che ti fanno ritrovare quella meraviglia che si prova di solito quando si è bambini e ci si trova davanti a qualcosa di incredibile (poi dai ammettiamolo: un film dove Samuel L. Jackson non fa la parte dello stronzo lo si rivede sempre volentieri).

tumblr_lzxg2uBcEu1qz4ak4o1_500

Rivedendolo con la maturità di oggi ho avuto anche modo di apprezzare lo stile “vedo e non vedo” con cui vengono mostrati gli “spuntini” dei dinosauri. Una scena che trovo davvero meravigliosa, ad esempio, é quella della caccia del T- Rex ai Gallimimus. Si vede il dinosauro sbucare all’improvviso e azzannare la preda strappandole un grosso brandello di carne poi l’inquadratura si sposta sul piccolo Tim e si sente solo il rumore della carne strappata e delle ossa spezzate dalle zanne del Tirannosauro. Personalmente penso che (se fatto bene) sia un tipo di regia perfetto per rappresentare determinate scene perché  ne mostra la crudezza senza però portarla in maniera eccessiva e rischiare così di sfociare nella violenza gratuita. (ovviamente non mi riferisco hai film splatter o agli horror girati in maniera volutamente cruenta).
Altra cosa che ho avuto modo di apprezzare maggiormente oggi che in passato é l’irritante, cinico umorismo di Malcom, un po’ schizzato, ma decisamente molto pungente e incisivo.

jurassicparktrexgallim

C’é solo una cosa che, rivedendolo ieri sera, mi ha lasciata parecchio perplessa: ma se per la visita del parco era previsto un tour in macchine elettriche dalle quali i visitatori non sarebbero dovuti scendere qualcuno saprebbe spiegarmi perché diavolo hanno messo dei bagni davanti al recinto del T-Rex?

Poi ovviamente ci sono le mie solite domande assurde: ma se il T-Rex era da solo e non cacciava perché nutrito dagli uomini del parco… Che cazzo faceva tutto il giorno?

1906c8cb325542e618136c2b070fa658_4_origin

Annunci

2 thoughts on “Un film della mia infanzia: Jurassic Park

  1. Pingback: Jurassic World e il ritorno della meraviglia. | Paola Boni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...